LAVAGNA TATTICA – Alex Sandro è intenso e preciso nell’accompagnare il pressing

© foto www.imagephotoagency.it

Nel secondo tempo di Juve-Fiorentina, Alex Sandro è stato prezioso tatticamente. Ha accompagnato bene il pressing della squadra

Nel secondo tempo di Juve-Fiorentina, Alex Sandro è cresciuto drasticamente. Oltre a muoversi meglio in fase di possesso generando superiorità numerica, ha accompagnato bene il pressing, con i bianconeri che hanno recuperato diversi palloni in avanti. Essendo i viola di domenica una formazione senza grandi qualità tecniche dietro, che anzi cerca l’immediata verticalizzazione, avere subito un’intensa pressione addosso ha provocato molti errori nel disimpegno.

Il brasiliano era tempestivo ad uscire su Lirola, la Fiorentina non riusciva quindi a risalire e consolidare il possesso. Un esempio nella slide sopra, in cui la Juve è compatta in zona palla, per gli avversari non è semplice uscire dal pressing. Per Alex Sandro, 2 tackle e 2 intercetti, tra i giocatori del match che hanno recuperato più volte il possesso.

Condividi