LAVAGNA TATTICA – Come mettere in difficoltà il Lione

juve sarri
© foto www.imagephotoagency.it

La Juve di Sarri questa sera scende in campo a Lione. La priorità sarà stroncare le ripartenze dei francesi in campo aperto

Dopo il fallimento con Sylvinho, Rudi Garcia sta provando a risollevare le sorti del Lione. I transalpini sono una delle più grandi delusione di questa Ligue 1: attualmente sono settimi in classifica, a 7 punti di distanza dal terzo posto. Si tratta comunque di una squadra con eccellenti velocisti (Cornet, Traore e Dembele su tutti), in grado di fare male su distanze medio-lunghe.

Proprio per questo, il pressing della Juve dovrà funzionare. La priorità sarà quella di essere corti, riuscendo a mantenere un baricentro alto e recuperare palla in avanti. Il Lione soffre quando resta basso per larghe fasi della gara, con difensori che sbagliano molto quando sono sotto pressione. Sarri ha quindi bisogno di una Juve convincente nello schiacciare l’avversario, riaggredendo bene a palla persa.

Condividi