LAVAGNA TATTICA – Come sfruttare meglio Pjanic

© foto www.imagephotoagency.it

In Juve-Fiorentina, si sono visti bei movimenti tra le linee di Pjanic. Sarri deve incoraggiare queste situazioni di gioco

Anche se per mancanza di precisione non ha portato a concrete occasioni da gol, contro la Fiorentina si sono visti movimenti interessanti da parte di Pjanic. Visto che la Fiorentina era molto bassa, c’era bisogno di avere più fluidità nell’ultimo terzo di campo per trovare spazi. Più efficacia tanto nel giro palla quanto negli smarcamenti. Capitava quindi che il bosniaco, ossia il vertice basso, improvvisamente si inserisse in avanti, come per esempio nella slide sopra.

Diverse volte si è sovrapposto tra le linee, e in questo aiuta la presenza di due mezzali complementari come Bentancur e Rabiot, che possono coprire i suoi movimenti. Pjanic ha una visione di gioco pazzesca nell’ultimo terzo di campo, vanno incoraggiate situazioni tattiche di questo tipo. Il bosniaco deve fare la differenza anche in zona di rifinitura.