LAVAGNA TATTICA – Cuadrado non si sovrappone, fa quasi il terzo di difesa

Iscriviti
juve cuadrado
© foto www.imagephotoagency.it

In Napoli-Juve, Cuadrado non si è quasi mai sovrapposto. Ha infatti ricoperto una posizione molto stretta e bloccata

Come abbiamo scritto nei giorni precedenti, per la Juve era impossibile verticalizzare centralmente contro il Napoli, visto che i partenopei erano in undici sotto la linea della palla. Per sfondare, i bianconeri avrebbero dovuto sfruttare di più l’ampiezza per consentire ai propri esterni di puntare i terzini avversari. La palla è però girata troppo lentamente, con Costa e Sandro che erano costantemente triplicati, dovevano fare la giocata da fermo.

Sulla fascia destra, si è vista una situazione particolare. Douglas dava ampiezza sulla linea di fondo, mentre Cuadrado era molto più bloccato. Agiva infatti in una posizione molto stretta e interna, senza mai sovrapporsi. Uno dei molti esempi nella slide sopra: è Bentancur che si inserisce alle spalle di Rui, mentre l’ex Chelsea è stretto, sembra quasi un terzo di difesa.

Non possiamo sapere se, semplicemente, non ci fosse lo spazio per sovrapporsi o se Sarri avesse proprio detto a Cuadrado di restare più prudente (magari perché preoccupato da Insigne in un’eventuale ripartenza). Quel che è certo è che non è quasi mai andato sul fondo.

Condividi