LAVAGNA TATTICA – Danilo è costante nelle sovrapposizioni

juve danilo
© foto www.imagephotoagency.it

In Juve-Brescia, Danilo ha spinto molto di più rispetto al passato. Si è sovrapposto con grande continuità

Nei mesi precedenti, Danilo tendeva a ricoprire la posizione di terzino in modo diverso rispetto a Cuadrado. Copriva meno l’ampiezza, preferendo stringersi dentro al campo e restando più bloccato. Contro il Brescia, invece, l’ex Manchester City si è sovrapposto con costanza, andando diverse volte sul fondo.

Cuadrado doveva assorbire il costante movimento di Dybala, spesso capitava quindi che il colombiano si accentrasse molto vicino a Ramsey. In quelle situazioni, Danilo aggrediva la profondità con ottimo tempismo. Si vede nella slide sopra. L’ex Porto è quindi stato un costante riferimento sulla fascia destra.

Condividi