LAVAGNA TATTICA – Douglas Costa ha qualità uniche nel dribbling

Iscriviti
douglas costa juve
© foto www.imagephotoagency.it

Le qualità di Douglas Costa sono mancate nel corso della stagione alla Juve. Soprattutto nel creare superiorità numerica

Nella conferenza di presentazione, Sarri disse che Douglas Costa era uno dei pilastri da cui la Juve sarebbe dovuta ripartire. D’altronde, il brasiliano ha caratteristiche uniche tra gli attaccanti: si tratta del miglior rifinitore della squadra, dell’elemento che dà più imprevedibilità e che consente ai compagni di poter tirare in porta. Tant’è che, anche quest’anno, è in testa per quanto riguarda passaggi chiave ed Expected Assists.

Tuttavia, c’è un’altra qualità che – a causa dei suoi continui problemi fisici – è mancata alla Juve: ossia, la capacità di creare superiorità numerica. Basti penare che il brasiliano è per distacco il giocatore bianconero che più spesso salta l’uomo: 4.2 dribbling riusciti per 90′. Il secondo in questa classifica, Dybala, ne ha totalizzati “solo” 2.7. Insomma, un Douglas Costa in salute avrebbe risolto tanti dei problemi di Sarri.

Condividi