LAVAGNA TATTICA – Dybala nel 4-3-3 che ha in mente Sarri

© foto www.imagephotoagency.it

Sarri sta pensando a un 4-3-3 per la Juve, con Dybala, Douglas Costa e Cristiano Ronaldo. Come cambiano i compiti offensivi

E’ notizia di oggi che Sarri contro il Milan sta pensando a un 433 con tutti i giocatori offensivi più forti in campo: ossia, Dybala, Douglas Costa e Cristiano Ronaldo. Di solito, questo modulo si è visto con Higuain in campo al posto della Joya, con la squadra che prendeva sembianze diverse rispetto al rombo.

Come si vede nella slide sopra, il Pipita occupava in modo stabile il centro dell’attacco, costituendo un riferimento importante in mezzo. Costa invece pesta la linea di fondo, mentre Ronaldo parte da una posizione più defilata. Le mezzali hanno il compito di buttarsi dentro e supportare la prima punta, riempiendo gli spazi interni.

Il dilemma sarà proprio quello, ossia occupare il centro in modo proficuo. Sia Dybala che Ronaldo sono infatti giocatori che amano svariare e defilarsi, ricevendo palla in zone più defilate: c’è il rischio di non riempire bene l’area, con nessuno che allunghi la difesa e tenga impegnata la retroguardia rivale. Inoltre, la Juve attuale – Khedira a parte – possiede mezzali che danno un contributo basso in zona gol (anche se Ramsey pare in crescita).

E’ comprensibile e corretta la voglia di giocare con gli attaccanti più forti e in forma, di schierare il maggior numero di qualità possibile. Non sarà però semplice trovare i giusti equilibri per rendere quel tridente efficace nell’attaccare una difesa schierata.

 

Condividi