LAVAGNA TATTICA – Il 433 valorizza Bentancur e Rabiot

© foto www.imagephotoagency.it

Bentancur è stato tra i protagonisti di Juve-Roma. Il 433 valorizza gli inserimenti offensivi delle mezzali

Alle mezzali della Juve veniva rimproverato di segnare poco. Oltre al gol di Bentancur, contro la Roma si è visto, grazie a Costa, un ritorno al 433 che ha valorizzato molto le mezzali bianconere. C’è essenzialmente una ragione tattica: con le ali (Ronaldo e Costa) che tendono a partire da una posizione più defilata, gli interni hanno la possibilità di inserirsi meglio e occupare il centro.

Nella slide sopra si vede una situazione tipica. Ali larghe con le mezzali che si buttano dentro e riempiono gli spazi interni. Bonucci serve Bentancur, il quale lancia bene Rabiot in profondità. Con il rombo, invece, gli interni sono più bloccati e attaccano in spazi più stretti. Insomma, con Douglas Costa in campo si vede un 433 che consente all’intera squadra di occupare meglio il campo in entrambe le fasi. Non è quindi un caso che si siano visti inserimenti offensivi molto convincenti.