LAVAGNA TATTICA – Il contributo di Cuadrado nel 433

© foto www.imagephotoagency.it

Cuadrado si sta rivelando una fonte determinante per il gioco della Juve. Il 433 può aiutarlo ancora di più

Come abbiamo visto, con il 433 la Juve sfrutta di più le catene laterali rispetto al rombo.  Si allarga di più il gioco, stirando gli avversari in ampiezza e creando di conseguenza anche spazi al centro. Non è un caso che con il 433 le mezzali abbiano fatto bene, proprio perché c’è più spazio per aggredire la profondità.

Inoltre, con una copertura del campo più organica e completa, anche Cuadrado può andare sul fondo con più costanza. Un esempio nella slide sopra, in cui Douglas Costa e Bentancur si stringono, di conseguenza si libera spazio per il colombiano, che può quindi andare sul fondo. Insomma, se già Cuadrado nel rombo aveva un peso determinante nella manovra, col 433 della Juve può ancora meglio associarsi coi compagni di squadra a destra.