Lavagna tattica Juve Brescia: Dybala è onnipresente

© foto www.imagephotoagency.it

Dybala ha fatto la differenza nel primo tempo di Juve-Brescia. Ha giocato sia a destra che a sinistra, generando tante occasioni

Il gol di Dybala, con annessa espulsione di Aye, ha messo in discesa una partita che sembrava complicata: come al solito, la Juventus faticava nel rendersi pericolosa. Scesi in campo con il 433, Sarri in realtà ha cambiato più volte posizione al proprio tridente d’attacco. Inizialmente, Dybala partiva da sinistra e Cuadrado a destra. Si sono poi invertiti tantissime volte di corsia nell’arco del primo tempo.

In ogni caso, il lato forte della Juve era soprattutto quello destro, con i bianconeri che facevano tantissima densità in quella zona del campo, svuotando la fascia sinistra Anche quando partiva da sinistra, Dybala finiva con lo stringersi molto, ed è stato proprio lui il principale regista offensivo della squadra: 4 passaggi chiave per lui, nessuno ha fatto meglio. Insomma, ha giocato soprattutto tra le linee.

Condividi