Laxalt è il nome nuovo per la fascia sinistra: il punto sui terzini

© foto Massimo Pinca

I bianconeri stanno pensando di chiudere per l’esterno del Genoa per dare ad Allegri un’alternativa ad Alex Sandro. La Juve ha messo nel mirino Laxalt

Spinazzola non arriverà, o almeno non prima della prossima sessione estiva di mercato. La Juve necessita di un terzino per completare la rosa. Allegri sembra sempre più convinto di voler utilizzare De Sciglio a destra, in batteria con Lichsteiner o, più difficilmente, con Cancelo. Sulla sinistra la certezza si chiama Alex Sandro, l’alternativa Asamoah, spendibile anche come centrocampista centrale. Tuttavia uno tra lo svizzero e il ghanese, se non entrambi, potrebbe lasciare Torino, ed ecco perché la Juve continua a cercare un esterno basso.

Il nome nuovo lanciato dal giornalista esperto di mercato Alfredo Pedullà è quello di Diego Laxalt del Genoa. L’uruguagio ha una valutazione di 10 milioni di euro e tantissima concorrenza sul mercato sia in Italia sia in Europa. L’Atalanta ci sta provando da diverse settimane e spera di poter restituire a Gasperini il calciatore che lui stesso ha lanciato come esterno nel 3-5-2. Laxalt piace tantissimo anche Spalletti che lo vorrebbe all’Inter ma in questo momento la società nerazzurra aspetta Dalbert del Nizza i quel ruolo. In Inghilterra persiste la corte di West Ham, Liverpool ed Everton. E la Juve? I bianconeri si sono interessati e la sensazione è quella che, qualora Madama volesse chiudere l’affare, ci riuscirebbe in poco tempo, bruciando le altre. Laxalt-Juve è pista calda: occhio agli sviluppi nelle prossime ore.