Lazio, De Martino: «Ad un punto dalla Juve tutti salivano sul carro»

© foto www.imagephotoagency.it

Stefano De Martino, responsabile della comunicazione della Lazio, ha parlato delle difficoltà dei biancocelesti: le sue parole

Stefano De Martino, responsabile della comunicazione della Lazio, ha parlato del momento dei biancocelesti ai microfoni della radio ufficiale del club.

LAZIO – «Tre sconfitte consecutive non si verificano da tempo, è un momento di difficoltà. La débâcle di Lecce è quasi incomprensibile. È un momento complicato nella testa e nelle gambe: è importante l’equilibrio tra la componente fisica e psicologica, i numerosi infortuni ledono il rendimento di tutta la squadra. Giocare ogni tre giorni è devastante per tutti, al di là dell’Atalanta che anche ieri è stata capace di mettere in difficoltà la Juventus all’Allianz Stadium».

DIFFICOLTA‘ – «Quando eravamo ad un punto dalla Juventus, molti erano saliti sul carro. Ora escono fuori tutte quelle persone che non vedevano l’ora di ‘assaltare il fortino’. Questo è sconfortante e cialtronesco: vengono addirittura evocate risse nello spogliatoio. Ieri la Società ha smentito subito con forza. Io ed Arturo Diaconale abbiamo la responsabilità di ciò che diciamo: al termine di una sconfitta non si suonano i violini ma di certo non è accaduto quello che qualche testata ha riferito».

Condividi