Lista Champions Juve, le novità: cambio Demiral-Khedira? E Kulusevski…

Iscriviti
kulusevski juve
© foto Db Parma 24/08/2019 -

La nuova regolamentazione UEFA apre alla modifica della lista A per la Champions. Possibile switch Demiral-Khedira. E Kulusevski…

La Uefa ha ufficialmente aperto alla modifica straordinaria della Lista A per la conclusione della Champions League 2019/20 che andrà ad esaurirsi dal 7 al 23 agosto. Come recita chiaramente il nuovo regolamento: «Le squadre saranno autorizzate a registrare tre nuovi giocatori nella loro Lista A per il resto della stagione 2019/20, a condizione che tali giocatori siano già registrati e idonei per il club dall’ultima scadenza di registrazione (3 febbraio 2020 per UEFA Champions League e UEFA Europa League). L’elenco A potrà contenere solo un massimo di 25 giocatori. Non sarà possibile per i club registrare i giocatori appena trasferiti». Un scenario che prospetta novità interessanti anche in casa Juventus, attesa dall’importante ottavo di ritorno col Lione, soprattutto alla luce degli ultimi sviluppi.

SWITCH DEMIRAL-KHEDIRA – Il primo avvicendamento potrebbe essere il reinserimento nella lista Uefa di Merih Demiral, originariamente escluso per il grave infortunio al ginocchio patito lo scorso 12 gennaio. Il difensore turco continua nel lavoro riabilitativo alla Continassa con l’obiettivo di essere a disposizione di Sarri nel mese di luglio, quindi perfettamente in tempo per la Champions. Il mancato allentamento sul numero chiuso di giocatori iscrivibili in lista, potrebbe spingere la Juventus a depennare il nome di Sami Khedira dall’elenco europeo. La lesione parziale del tendine del muscolo dell’adduttore della coscia destra – rimediato a poche dalla finale di Coppa Italia col Napoli – costringerà il tedesco ad almeno un mese e mezzo di stop. La sua stagione pertanto potrebbe già considerarsi conclusa.

CASO KULUSEVSKI – Nessun dubbio invece per quanto concerne la posizione di Dejan Kulusevski. Il centrocampista offensivo del Parma, anche qualora dovesse accasarsi in bianconero a regolare scadenza di contratto al 30 giugno (ipotesi comunque ad oggi remota), non sarebbe arruolabile in agosto per le partite di Champions League. Come lui qualsiasi altro giocatore che non ha fatto parte della rosa della Juventus nella stagione corrente.

Condividi