Connettiti con noi

Hanno Detto

Longhi analizza Juve Chelsea: «Catenaccio e contropiede, il vaccino di Allegri»

Pubblicato

su

Longhi ha commentato Juve Chelsea e il piano di Massimiliano Allegri. Ecco le parole del giornalista

Su Sport Mediaset, Bruno Longhi analizza così Juve Chelsea:

«Ciò che conta è la consapevolezza dei propri limiti e la razionale gestione degli stessi. Che diviene un’arma vincente se il nemico ha l’atteggiamento supponente di chi pensa di essere più forte. E la Juve allegriana ha fatto ciò che la precaria situazione attuale, accentuata dalle assenze di Dybala e Morata, le suggeriva: soffrire, chiudere gli spazi, impedire i rifornimenti a Lukaku, e – se possibile – ripartire con folgoranti accelerazioni. Un’idea non originalissima, il classico catenaccio e contropiede. Che in occasioni come queste può davvero essere l’unico rimedio contro i mali di stagione».