Marchisio: «La Juve è piena di campioni, parte sempre super favorita»

© foto www.imagephotoagency.it

Claudio Marchisio, ex centrocampista della Juve, ha parlato a margine della consegna del Premio Andrea Fortunato

(dal nostro inviato) – Claudio Marchisio, ex centrocampista della Juve, ha parlato di tanti temi in ottica bianconera a margine del Premio Andrea Fortunato. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

PREMIO«Sono orgoglioso di questo premio, in ricordo di Andrea Fortunato ma anche di Morosini e Astori che sono stati importanti nella mia carriera. La prevenzione è fondamentale per le generazioni future. È stata una mattinata importante, perché ho conosciuto persone che ci mettono l’anima in quello che fanno. Sono legato a questi temi perché sono una persona sensibile, non soltanto quando ero in campo. Se posso dare il mio contributo per queste cause io ci sono».

JUVE «È un campionato più interessante: sulla Juve si trova da ridire anche quando vince 10 partite di fila, e si parla di gioco o dei gol fatti. I bianconeri sono abituati, per noi è più bello vedere un campionato più combattuto».

SARRI E CONTE – «Non mi sembra che l’approcio di Sarri sia stato difficoltoso, per quello che sta facendo anche in Champions. La reazione dei giocatori dell’Inter a Conte è stata immediata, ma non vuol dire che non abbiano delle loro problematiche. La stagione è lunga, stanno dimostrando di fare un grande campionato e la rosa della Juve è ampia e piena di campioni, parte sempre super favorita».

LAZIO JUVE«Ormai la Lazio è una grande realtà, come l’Atalanta negli ultimi anni. Immobile è in super forma e bisognerà fare attenzione, sarà una grande partita vedremo».

PALLONE D’ORO«C’è gente che dà queste votazioni, è giusto che sia andata così non l’ho neanche seguita più di tanto».