Marchisio lascia la Juve, ecco cosa cambia per la lista Champions

© foto www.imagephotoagency.it

L’improvviso addio del Principino cambia i piani in vista della prossima redazione della lista Champions. Ecco cosa cambia con l’addio di Marchisio

La Juventus ha clamorosamente detto addio a Claudio Marchisio. Il centrocampista, bianconero da 25 anni, ha rescisso consensualmente il proprio contratto con la Vecchia Signora nel corso dell’ultimo giorno di mercato. I bianconeri hanno deciso di non sopperire a questa perdita, almeno da un punto di vista meramente numerico. Una scelta dettata dall’arrivo in bianconero di Emre Can, giocatore che, salvo infortuni, in questa stagione godrà di altissimo minutaggio.

C’è però una controindicazione che, sicuramente, lo staff bianconero non avrà considerato eccessivamente penalizzante. Stiamo parlando della redazione della prossima lista Champions: l’elenco dei giocatori che prenderanno parte alla massima competizione europea per club. Con l’addio di Marchisio la Juventus potrà inserire in lista soltanto 22 effettivi, invece di 23. Il motivo? Le norme Uefa mettono a disposizione 4 slot unicamente per i giocatori Over 21 che sono stati tesserati con il club di appartenenza in un periodo compreso tra i quindici e i ventun anni di età. Una categoria in cui, a questo punto, rientrerebbe il solo Carlo Pinsoglio.

Articolo precedente
Rassegna Bianconera di sabato 18 agosto 2018
Prossimo articolo
Federico BernardeschiBernardeschi non sta più nella pelle: «Finalmente si comincia!» – FOTO