MARIELLA SCIREA: «30 anni dopo il ricordo di Gaetano è ancora vivo» – VIDEO

Mariella Scirea, moglie dell’indimenticato Gaetano, ha rilasciato un’intervista durante il Memorial dedicato all’ex giocatore della Juve

(dal nostro inviato Mauro Munno) – A margine del Memorial Scirea, volto a rinnovare il ricordo dello storico calciatore della Juve, ha parlato la moglie, Mariella Scirea. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

MEMORIAL«Credo che stasera, stamattina e domani con l’evento alla Juventus ci sarà la dimostrazione che nonostante siano passati trent’anni, il ricordo di Gaetano è ancora vivo. Sicuramente ha lasciato qualcosa di indelebile in ognuno di noi, oltre a noi familiari, soprattutto nei tanti tifosi ed è un motivo di grande orgoglio»

RICORDI «Io mi sono innamorata di lui, ho avuto un colpo di fulmine, con un suo sguardo così buono e così tenero. Era sincerità e credo che l’abbiano capito in tanti e ancora oggi è un ricordo».

VALORI«Si sarebbe adeguato. Certamente non sarebbe stato felice, perché il suo ideale di calcio erano fatto da valori che ha sempre portato avanti come il rispetto per l’avversario, lìonestà e l’umiltà e credo che oggi questi valori manchino».