Connettiti con noi

Hanno Detto

Marocchino: «Vlahovic è una via di mezzo tra Paolo Rossi e Cavani»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Domenico Marocchino ha parlato del match tra Juventus e Fiorentina, soffermandosi anche su Dusan Vlahovic, al centro delle voci di mercato

Intervenuto ai microfoni di Radio Bruno, Domenico Marocchino ha commentato i temi principali di Juventus Fiorentina, soffermandosi anche su Dusan Vlahovic. Le sue dichiarazioni.

FIORENTINA – «Allegri ha un lavoro molto difficile da fare, mentre di Italiano posso solo parlare bene. La Fiorentina è una squadra dinamica, allegra e che diverte. Molte hanno giocatori a cui piace ricevere il pallone sui piedi, mentre la squadra di Italiano dà sempre soddisfazioni nel bene e nel male. Caso Vlahovic ai miei tempi? E’ cambiato tutto. Il perché sarebbe un discorso molto lungo, ma c’è stato uno sviluppo, un modo di gestire le competizioni troppo diverso per fare dei paragoni. Vlahovic è comunque un giocatore diverso, una via di mezzo tra Cavani e Paolo Rossi. Non è rissoso, è pulito… Via a gennaio? Dipende dalla politica della società, dalla gestione di potere di grossi club e da tanti fattori. Tutto viene placato dal denaro… Se i viola volessero puntare ai primi 2 o 3 posti non avrebbero dovuto cedere neanche Chiesa e Bernardeschi».