Connettiti con noi

Hanno Detto

Mauro: «Difficile non fare clean sheet col Malmoe. La svolta è col Milan»

Pubblicato

su

Mauro: «Difficile non fare clean sheet col Malmoe. La svolta è col Milan». Le dichiarazioni dell’ex bianconero

Massimo Mauro è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport per commentare Malmoe-Juve di Champions.

PARTITA – «Avversario migliore non ci poteva essere per la Juve, in un momento difficile. Partita lenta che la ha permesso di stare salda in campo con Bentancur, Locatelli e Rabiot. Davanti gli svedesi non hanno impensierito e poi hanno lasciato giocare i bianconeri. Bonucci poteva fare addirittura il regista alla Pirlo, impostando e lanciando».

VITTORIA DELLA SVOLTA – «No di certo. Perché il Milan sarà la svolta. Però è stata una partita importante».

CLEAN SHEET – «Era difficile non farlo contro questi attaccanti. Comunque Szczesny se l’è cavata bene, non è che poteva essere diventato di colpo un portiere scarso…».

DOVE MIGLIORARE – «Nell’umiltà di andare senza palla, ma qualcosa contro il Malmoe si è già visto».

LOCATELLI – «Per me è una mezzala, non un regista. L’unico che potrebbe farlo è Arthur. Ma va bene anche senza e con le due mezzali. Anzi tre, ieri».