Connettiti con noi

Hanno Detto

Molinaro sfida la Juve: «Partita complicata, temo la loro mentalità»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

L’ex Juve Molinaro è intervenuto in conferenza a pochi giorni dalla sfida proprio contro i bianconeri. Le dichiarazioni

Cristian Molinaro, in conferenza stampa, ha inquadrato la prossima sfida del Venezia.

L’ex terzino della Juve affronterà proprio i bianconeri sabato alle 18. Le dichiarazioni di Molinaro.

VENEZIA JUVE – «Inutile dire che con la Juventus sarà una partita complicata, sono partite che, è banale dirlo, si preparano da sole. Il mister sicuramente ci preparerà al meglio perché è importante per noi aver l’input in vista di quello che può riservarci la gara. . Ci sono stati sicuramente cambiamenti di formazione e di uomini, c’è stato sicuramente anche per loro un periodo di adattamento, ma parliamo di una squadra con giocatori forti e determinanti in qualsiasi momento. La fase di adattamento ci può stare dopo aver vinto per nove anni di fila coppe e scudetti. Proprio nelle difficoltà però viene fuori la loro mentalità, è forse più pericolosa ora di quanto non lo fosse quando era dieci punti sopra la seconda in classifica».

SFIDA DA EX – «Sicuramente sono contento di affrontare o comunque di far parte della partita sabato, la mia carriera è stato un crescendo e una soddisfazione. E’ una soddisfazione ulteriore poter giocare contro la Juventus in Serie A, mia ex squadra. Venivo dal Siena, ero un ragazzotto e ritrovarmi tra quei campioni mi ha aiutato tanto a crescere anche come uomo, capisci che per arrivare a certi livelli serve anche quello. Incontrerò tra l’altro un altro ragazzotto come Chiellini, quella sarà un’altra soddisfazione, abbiamo fatto diverse battaglie assieme».