Morata e gli errori: «Le cose sarebbero potute cambiare»

© foto www.imagephotoagency.it

Lo spagnolo Alvaro Morata ha parlato delle sue precedenti esperienze e degli errori commessi in passato

Alvaro Morata non rinnega il futuro e non si nasconde. Il giocatore della Juventus ha parlato dei propri errori durante la conferenza stampa di presentazione di oggi.

ERRORI – «E’ facile dire adesso dove ho sbagliato o casa avrei potuto fare meglio. Quando sono andato via di qua non dipendeva da me, quando c’è un contratto devi rispettarlo. Al Chelsea ho iniziato bene, poi ho avuto un infortunio. Sono tornato in Spagna per un sogno che avevo da bambino ma penso che se fossi rimasto al Chelsea le cose sarebbero cambiate ma quando ti senti che devi cambiare tutto ma non cambierai il modo di vivere devi finirla là».

LEGGI ANCHE: «Vi spiego il mio rapporto con Ronaldo»: Morata e il retroscena su CR7

Condividi