Connettiti con noi

Hanno Detto

Moratti punge la Juve: «Volevano diventare i migliori con CR7, e invece…»

Pubblicato

su

Moratti punge la Juve: «Volevano diventare i migliori con CR7, e invece…». Parla l’ex presidente dell’Inter

Massimo Moratti, ex presidente dell‘Inter, è stato intervistato da Il Messaggero.

SARRI E LOTITO – «Ammiro Sarri, lo trovo molto bravo, peccato non averlo potuto conoscere perché quando lui esplodeva io stavo per smettere. Lotito non lo sento da tanto..È stato fulmineo nell’ingaggiare Sarri quando si è trovato senza Inzaghi. C’è anche la Lazio nelle prime posizioni».

INTER – «Inzaghi ha sopportato le cessioni. Sembrava si andasse verso il disastro. Poi ha indicato nuovi giocatori che mi sembrano perfetti, li sta facendo giocare in modo piacevole e vince, il che non guasta mai. Dzeko è una meraviglia: intelligentissimo, fa muovere centrocampo e attacco, tocca il pallone in modo delizioso e sembra non faccia fatica, come quelli bravi».

CRISTIANO RONALDO – «Fallimento? Ma no, è stata una prova di coraggio e un gran regalo ai tifosi. Lui la sua parte l’ha fatta con una montagna di gol. Poi il tutto non ha funzionato, può capitare: cercavano il timbro da migliore squadra del mondo portando a Torino il più bravo, invece non sono arrivate vittorie»