Nedved: «Loro sono forti ma noi siamo una squadra speciale. Su Dybala…»

Pavel Nedved
© foto Massimo Pinca

Pavel Nedved, vicepresidente della Juventus, ha parlato nel prepartita dell’andata del match di Champions contro l’Atletico Madrid

Pavel Nedved, vicepresidente della Juventus, ha parlato ai microfoni di JTv e Sky Sport nel prepartita dell’andata dell’ottavo di finale di Champions League tra bianconeri ed Atletico Madrid. Il Pallone d’Oro ceco ha detto la sua sul match del Wanda Metropolitano.

LA GARA – «Questa è una serata speciale con giocatori speciali. Mi aspetto una grande partita»

L’ATLETICO – «Dobbiamo pensare a noi e giocare come sappiamo. Sarà difficile perché loro difendono bene e ripartono in velocità. Dobbiamo stare attentissimi. Loro partono forte quindi bisogna essere subito sul pezzo altrimenti si rischia grosso»

LA PARTITA DELLA JUVE – «I ragazzi devono fare le solite cose che sanno fare. Sono giocatori speciali e devono dimostrare cosa sanno fare»

KHEDIRA – «Abbiamo dovuto sistemare la situazione di Sami. Ha avuto questo problema al cuore e su questo non si scherza. Sicuramente è un peccato perché è un grande giocatore e lo perdiamo per qualche partita»

PJANIC – «Credo abbia i novanta minuti nelle gambe anche se non è stato benissimo»

DYBALA – «Ci aspettiamo qualcosa di speciale da Dybala: è il numero 10 e deve fare la differenza»

SIMEONE – «Non l’ho incontrato perché il cholo è uno che si nasconde sempre (ride n.d.r.)»