Connettiti con noi

Hanno Detto

Nicolò Pirlo scrive al padre: «Il tuo cognome è pesante, nessuno ha creduto in me»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Nicolò Pirlo scrive al padre: «Il tuo cognome è pesante, nessuno ha creduto in me, ma hanno creduto che io fossi te»

Nicolò Pirlo, figlio dell’ex allenatore della Juventus Andrea, ha scritto una lettera al padre e al calcio. Queste le sue parole su Instagram in vista di una non precisata nuova avventura che inizierà nel 2022.

DICHIARAZIONI – «Ho amato il calcio da quando ho memoria, scorre nelle mie vene, nel DNA. Oltre a essere il lavoro di papà, per me è una grande passione: è lo sport che amo e vivo ogni giorno. Certo, vivere con te non è sempre stato facile: la gente vede me e pensa subito a te. E a volte, avere il tuo cognome è pesante, perché la prima cosa che la gente mi chiede è se sono tuo figlio. Nessuno ha creduto in me, hanno creduto che io fossi te. Ma la verità è che io mi considero per quello che valgo. Ho fiducia in me stesso, sono pronto a scrivere la mia storia».