Notizie Serie A: Ibra giura amore al Milan, plastica al ginocchio per Zaniolo

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Notizie Serie A LIVE: focus di giornata e ultima ora per restare aggiornati sulle news e risultati del campionato italiano

Domenica 27 dicembre 2020: notizie Serie A.

Fabian Ruiz: «Non bisogna perdere il ritmo»

Ore 20.00 – Fabian Ruiz ha pubblicato una foto su Instagram che lo ritrae mentre si allena a casa. Le parole del centrocampista del Napoli.

«Non bisogna perdere il ritmo degli allenamenti neppure durante le vacanze», queste le parole dello spagnolo su Instagram.

Agente Szoboszlai: «Ho parlato con Maldini e Massara. In futuro…»

Ore 18.00 – L’agente di Dominik SzoboszlaiMatyas Estherazy, ha parlato ai microfoni del podcast del giornalista Fabrizio Romano in merito al passaggio del suo assistito al Lipsia. Il procuratore ha parlato anche del Milan e dell’interesse dei rossoneri sul giocatore.

Ecco le sue dichiarazioni: «Il Milan è uno dei più grandi club al mondo con una storia incredibile, quando ero giovane guardavo con entusiasmo i loro giocatori. Stanno costruendo il club con una fantastica dirigenza, Maldini e Massara hanno un’ottima visione. Molti li hanno criticati ma credo che ora sono in una buona posizione. Sono privilegiato a conoscerli e ad averli incontrati, gli auguro il meglio per il futuro e chissà che non ci si possa incrociare di nuovo».

Zaniolo, plastica al ginocchio per tornare presto in campo

Ore 15.00 – Nicolò Zaniolo accelera il recupero dopo il secondo grave infortunio al ginocchio. Come scrive il Corriere dello Sport, nei prossimi giorni il talento della Roma tornerà a correre a Trigoria dopo aver avuto il via libera dal professor Fink nell’ultimo controllo effettuato prima di Natale.

Zaniolo lo farà anche grazie ad una speciale plastica esterna, che servirà a proteggere il ginocchio operato. L’ex Inter potrebbe tornare a giocare tra marzo e aprile.

Papu Gomez, un elemento blocca la trattativa con l’Inter

Ore 12.00 – Secondo quanto riferito da Gazzetta dello Sport, martedì andrà in scena un vertice di mercato fra il tecnico dell’Inter Antonio Conte e la dirigenza nerazzurra.

Uno dei nomi sul tavolo sarà quello del Papu Gomez. L’argentino è un obiettivo interista ma la strategia del club è chiara: di fronte alla richiesta di 10 milioni da parte dell’Atalanta, la trattativa nemmeno comincia.

Rinnovo Inzaghi: trattativa in corso con Lotito

Ore 11.00 – Partita aperta sul fronte rinnovo di Simone Inzaghi. Secondo il Corriere dello Sport c’è una trattativa in essere tra l’allenatore biancoceleste e Claudio Lotito. 

Il numero uno del club avrebbe proposto un ingaggio alzato da 2 milioni più bonus a 2,3 con ricco bonus Champions in caso di nuova qualificazione. Per quanto concerne il prolungamento potrebbe essere di un anno, fino al 2022. Il tecnico piacentino ha rifiutato questa prima offerta, considerata ancora troppa bassa in proporzione al lavoro svolto in questi anni, con trofei conquistati e l’accesso agli ottavi di finale di Champions League.

Osimhen torna in Italia: obiettivo Supercoppa italiana

Ore 10.00 – Victor Osimhen mercoledì tornerà in Italia dopo aver trascorso in Belgio il suo periodo di riabilitazione per l’infortunio alla spalla. A segnalarlo è Repubblica.

L’obiettivo del Napoli è quello di avere il centravanti nigeriano a disposizione per la gara del 6 gennaio contro lo Spezia o al massimo per quella del 10 gennaio contro l’Udinese.

In questo modo Osimhen raggiungerà una condizione ottimale in vista della Supercoppa del 20 gennaio contro la Juventus.

Piatek piace alla Fiorentina: si attende un segnale

Ore 09.00 – La prima opzione della dirigenza della Fiorentina per rinforzare l’attacco resta Krzysztof Piatek. Lo segnala Gazzetta dello Sport evidenziando che i viola non riscatteranno dal Wolverhampton Patrick Cutrone,

Per accelerare la trattativa con l’Hertha Berlino, però, la Fiorentina aspetta un segnale dal giocatore. Piatek è desideroso di rientrare in Italia per chiudere un’esperienza in Bundesliga al quanto deludente.

Ibrahimovic: «Il Milan è casa mia»

Ore 08.00 – Ibrahimovic ha parlato a Sportweek: «Ho giocato in tanti club e ho rispetto per tutti i miei club. Grandi ricordi. Ma il Milan è il club dove mi sento a casa. Vado a Milanello ogni mattina e non ho fretta di tornare a casa, perché sono a casa. Mi sono sentito così la prima volta che sono venuto al Milan, era il 2010. Con Galliani e Berlusconi, con la squadra, tutti quelli che lavoravano lì, c’era un altro feeling, un’altra atmosfera. Ti facevano sentire a casa. “Sei a casa tua, fai quello che vuoi però devi portare i risultati”».

Condividi