Connettiti con noi

News

Pallone d’Oro 2021: Ronaldo ancora in corsa? C’è una candidatura a sorpresa

Pubblicato

su

Pallone d’Oro 2021: Ronaldo ancora in corsa? C’è una candidatura a sorpresa. Lotta serrata per il premio di France Football

Mai come quest’anno la corsa al Pallone d’Oro è incerta. City, Inter, Bayern, Atletico campioni nazionali, Chelsea campione d’Europa. Niente Barcellona, Real Madrid, Juve, Paris Sg. Niente Francia, Germania, Portogallo, Belgio e Polonia. La caduta degli dei ha fatto crollare le quotazioni di nomi come Havertz, Lukaku, Lewandowski, Pogba, Kanté, Benzema, Mbappé e altri big. Resta De Bruyne, il vincitore ideale, ma s’è fatto male nella finale di Champions e s’è fermato con l’Italia nei quarti: sarà nella Top 10, ma forse non al vertice. Resta in corsa soprattutto Sterling, con i suoi gol e le invenzioni come ieri. Ma anche Kane comincia a far paura.

In questo novero di nomi La Gazzetta dello Sport rilancia il nome di Jorginho. L’azzurro ha vinto il “derby” con De Bruyne a Monaco di Baviera. La sua stagione è stata fin qui irripetibile. Se il Chelsea è campione d’Europa è grazie ad una straordinaria coppia di mediani, oggi la miglior combinazione di muscoli e cervello: Jorginho- Kanté. Nessuno dei due è un nome da prima pagina, tutti e due sono l’elogio dell’essenzialità e dell’indispensabilità. Il francese era davanti ma l’immagine offerta qui dai Bleus ha ribaltato la prospettiva.

La Rosea ricorda che non è facile e scontato assegnare il premio a un centrocampista non offensivo o un difensore (l’ultimo a riuscirci è stato Cannavaro e prima di lui Sammer). Jorginho potrebbe candidarsi a erede del centrale tedesco. Proprio Sammer è stato l’ultimo campione d’Europa ad assicurarsi il trofeo. Neanche la Spagna ha un nome veramente convincente adesso. Neymar e Messi(se la Coppa America darà loro una mano), Kanté, De Bruyne, l’eterno Ronaldo dei record, Sterling, Kane, hanno tutti grandi ambizioni. Ma se l’Italia di Jorginho vincesse l’Europeo sognare non sarebbe vietato.