Partita del cuore 2017, devoluto l’assegno per la ricerca sul cancro

allegri
© foto www.imagephotoagency.it

Partita del cuore, oggi a Candiolo è stato consegnato l’assegno alla FondazionePiemontese per la ricerca sul cancro. Presente all’evento anche Massimiliano Allegri

Lo scorso 30 maggio il match d’esibizione all’Allianz Stadium per raccogliere i fondi. Oggi, a Candiolo, la consegna dell’assegno da 630mila euro alla FondazionePiemontese per la ricerca sul cancro. Si chiude il nobile cerchio della “Partita del Cuore“, nel modo più bello.

Presenti all’evento Massimiliano Allegri, Donna Allegra Agnelli, Presidente della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro e Gianluca Pecchini, dg della Nazionale cantanti.

Lo scorso 30 maggio un Allianz Stadium gremito ed entusiasta ospitò la Partita del Cuore 2017: un ennesimo grande successo, una serata di spettacolo grazie alla presenza della Nazionale Italiana Cantanti e della squadra dei Campioni per la Ricerca.

Soprattutto, un’importantissima occasione di beneficenza e di sostegno alla ricerca: oggi, a Candiolo, è stato consegnato l’assegno di 630 mila euro per la FondazionePiemontese per la Ricerca sul Cancro, beneficiario dell’evento insieme alla Fondazione Telethon. Presenti alla cerimonia Donna Allegra Agnelli, Presidente della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, Gianluca Pecchini, Direttore Generale della Nazionale Cantanti e Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, nonché protagonista quella sera in campo con la squadra dei Campioni della Ricerca.

Condividi