Connettiti con noi

Hanno Detto

Percassi sbotta: «Basta parlare di scudetto! Siamo l’Atalanta»

Pubblicato

su

Antonio Percassi, nel corso di una lunga intervista, ha parlato dell’Atalanta tra mercato e obiettivi stagionali. Le sue parole

Antonio Percassi, presidente dell’Atalanta, ha rilasciato una lunga intervista a l’Eco di Bergamo. Ecco alcuni estratti.

SCUDETTO – «Mi piacerebbe che si smettesse di parlare di scudetto, siamo l’Atalanta e di scudetti ne abbiamo appena vinti tre consecutivi conquistando tre terzi posti in Serie A. E altri due, più una terza finale due mesi fa, li abbiamo vinti con la Primavera».

ROMERO – «Siamo l’Atalanta e a certe cifre l’Atalanta ha il dovere di vendere. L’operazione ci ha permesso di fare investimenti per più di 60 milioni. Senza la cessione di Romero non sarebbe stato possibile ampliare l’organico in tutti i reparti».

ACQUISTI – «Musso è una primissima scelta, di Demiral parleremo quando avrà imparato il calcio del mister. Zappacosta è una grande operazione, e per fortuna Luca ha un rapporto speciale con il Chelsea, altrimenti probabilmente l’avremmo perso. L’ho visto col Bologna, ha una gamba impressionante. Il mio sogno è che dopo le gioie di Toloi e Pessina campioni d’Europa, Zappacosta da atalantino possa tornare in Nazionale».

LEGGI L’INTERVISTA INTEGRALE A PERCASSI SU CALCIONEWS24