Connettiti con noi

Hanno Detto

Piccoli: «Dovevo lasciare l’Atalanta, ma Gasperini mi ha detto questo»

Pubblicato

su

Piccoli: «Dovevo lasciare l’Atalanta, ma Gasperini mi ha detto questo». Le dichiarazioni del giovane attaccante della Dea

Roberto Piccoli, giovane attaccante dell’Atalanta, ha parlato a La Gazzetta dello Sport. Il giocatore nel recente passato è stato accostato anche alla Juve.

DALL’ADDIO ALLA PERMANENZA – «È stata un’estate piena di dubbi, di situazioni. All’inizio pensavo dovessi andare a Spezia o altrove, poi Gasperini mi ha tenuto sotto osservazione».

PAROLE GASPERINI – «Mi ha detto che secondo lui ero pronto per rimanere, perché ci sono tre competizioni importanti e potevo dargli una grossa mano.Ci siamo parlati, anche un bel po’ perché c’è un ottimo rapporto, ci confrontiamo senza passare da procuratori o altro. Dopo aver fatto il punto anche con il presidente Percassi, ho deciso di restare»

LA DATA DA RICORDARE – «L’ultima, il gol vittoria con il Torino. Ma ce ne sarebbe stata un’altra di data, a San Siro con l’Inter, partita bellissima finita 2-2 ma mi hanno annullato il gol del 3-2 al 90’: sarebbe stato il mio fiore all’occhiello. Non ci penso più. Guardo al presente».