Connettiti con noi

Hanno Detto

Pizzul: «L’Heysel dolore più angoscioso. A volte vorrei cancellarlo»

Pubblicato

su

Bruno Pizzul ricorda con grande tristezza la terribile notte dell’Heysel: ecco le parole dello storico telecronista

Bruno Pizzul, intervistato dal Corriere della Sera, ricorda la terribile notte dell’Heysel. Ecco le sue dichiarazioni.

«L’Heysel è il dolore più angoscioso. Per la mia coscienza di uomo. Non è possibile andare a fare la telecronaca e dover parlare di 39 morti. È una memoria che talvolta vorrei cancellare, ma non si può scordare ciò che dovrebbe portarci verso comportamenti più sereni e meno delittuosi».