La resa di Totti? «Juve troppo forte, giochiamo per la zona Champions»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex capitano della Roma, ora dirigente dei giallorossi, ha parlato del campionato e sembra sentirsi già fuori dai giochi

Francesco Totti è una delle bandiere più luccicanti del calcio italiano. Il suo amore per la Roma è durato per tutta la sua carriera e tutti, indipendentemente dal tifo, si sono emozionati il giorno del suo addio dal calcio giocato. Ormai sono già passate due stagioni, e ora Totti è il dirigente della squadra giallorossa.

L’ex capitano della Roma ha parlato alla radio della società del campionato italiano e, almeno a parole, sembra essersi già arreso, indicando la Juventus come irraggiungibile: «Il campionato è ancora lungo ma bisogna essere realisti: la Juventus fa un campionato a parte, è inutile nasconderlo. Noi ce la giochiamo con Milan, Inter, Napoli e Lazio. E’ un secondo campionato. Tutti inizialmente vogliono vincere, ma la realtà è che la Juve è fuori concorso. Noi cerchiamo di arrivare tra il 2/o e il 4/o posto, oltre a passare il turno in Champions»

Articolo precedente
Garcia, che complimenti alla Juve: «Con CR7 favorita in Europa»
Prossimo articolo
Italia-Polonia, info biglietti: l’esordio degli Azzurri in Nations League