Romagna e Barella: Juve, a Cagliari un ritorno al futuro

© foto www.imagephotoagency.it

La Vecchia Signora alla Sardegna Arena incrocerà il suo giovane passato e il suo probabile futuro. Barella e Romagna: sono loro gli osservati speciali di Cagliari-Juventus

Intrecci, di quelli fitti e suggestivi. Tipici del variegato e misterioso mondo del calciomercato. Destini simili e, allo stesso tempo, agli antipodi per Filippo Romagna e Nicolò Barella. Di mezzo, come spesso capita quando si tratta di giovani italiani, c’è la Juventus.

ROMAGNA – Partiamo dal centrale rossoblù, che bianconero lo è già stato. Filippo, cresciuto nel settore giovanile di Madama, dopo le esperienze in prestito a Novara e Brescia, è stato ceduto a titolo definitivo in Sardegna per 7,5 milioni di euro. Una separazione definitiva che ha fatto molto discutere, vista la carta d’identità di Romagna che, alla voce data di nascita, dice 1997. La Juventus ha scelto di non investire su un talento dal sicuro avvenire, almeno per il momento. Non è infatti da escludere che, in futuro, i bianconeri possano tornare a credere sul difensore, facendo valere una sorta di diritto di ricompra morale. Il centrale ventenne, intanto, avrà bisogno di trovare minuti e sicurezza, soltanto intravista in questa prima parte di stagione a Cagliari.

BARELLA – E qui viene il bello, ma anche il difficile. Perché Nicolò Barella, anche lui 20enne, è uno dei profili più interessanti del panorama nazionale. Mezz’ala dotata di un grande tempo di inserimento e di un’ottima tecnica di base, Barella è ormai dichiaratamente oggetto dei desideri di mezza Europa. In estate partirà un’asta internazionale alla quale la Juventus parteciperà con impegno massimale. Marotta ha già tastato il terreno negli ultimi mesi, tentando di allacciare i rapporti con l’entourage del calciatore. Valutazione? Ci avviciniamo pericolosamente ai 30 milioni di euro. Quest’oggi “il nuovo Marchisio”, sotto gli occhi di Madama, non vorrà di certo sfigurare. Nella speranza che l’emozioni giochi la sua parte, occhi puntati su di lui.