Connettiti con noi

Hanno Detto

Rummenigge: «Dybala formidabile, Chiesa ricorda Robben. Li volevo al Bayern»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Rummenigge: «Dybala formidabile, Chiesa ricorda Robben. Li volevo al Bayern». Le dichiarazioni dell’ex dirigente dei bavaresi

Karl-Heinz Rummenigge, ex dirigente del Bayern Monaco, è stato intervistato da Tuttosport dove ha parlato molto anche di Juventus.

CHIELLINI RUMMENIGGE DELLA JUVE – «Glielo auguro. Oltre che un campione è una persona per bene e preparata: l’ho appurato di persona anni fa quando Giorgio venne a Monaco per curarsi da medico del Bayern. Personaggi come lui fanno la differenza in campo e possono farla anche come dirigenti. L’importante sarà dare responsabilità a Chiellini, esattamente come ha fatto il Bayern con me. Spesso, purtroppo, i club puntano sugli ex giocatori per far bella figura con i tifosi».

DYBALA AL BAYERN – «Quando Dybala era al Palermo, prima del passaggio alla Juventus, lo valutammo parecchio anche noi. È un talento formidabile, però alterna alti e bassi».

SCUDETTO – «Spero l’Inter, ma apprezzo molto anche il Napoli di Spalletti. Fossi nelle rivali, non sottovaluterei la Juventus: è partita male, ma risalirà».

CHIESA – «Bonucci e Chiellini hanno vinto quasi da soli l’Europeo con l’Italia. Con Chiesa subito dopo di loro. Federico è diverso da Ribery e Robben, anche se in qualche strappo un po’ ricorda Arjen. Chiesa ha dribbling e tiro. È vero, al Bayern avevamo pensato a lui quando era alla Fiorentina. Adesso io non sono più dirigente, ma credo che come ali siano a posto: Coman, Sané, Gnabry. Musiala…»