Connettiti con noi

Hanno Detto

Sabatini: «Juve ancora discontinua. Rabiot poteva essere della Roma, ma…»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Sabatini: «Juve ancora discontinua. Rabiot poteva essere della Roma, ma lo persi per un capriccio della madre»

L’ex direttore sportivo di Roma e Bologna Walter Sabatini è intervenuto ai microfoni di Radio Radio per commentare la situazione in casa Juventus. Di seguito le sue parole.

SERIE A – «Guardo tutte le partite, in particolare il Bologna perché è la mia squadra fino al 30 giugno. Fino a un mese fa ho puntato sul Napoli per lo scudetto e confermo la mia idea. Ora hanno tanti infortuni, ma Spalletti troverà una soluzione. L’Inter in questo momento è felice, il Milan può restare in vetta fino alla fine. Il campionato è vivo e stimolante. Manca la Juve? Non ha ancora trovato un canovaccio giusto, ci sono discontinuità in campo, ma è anche una conseguenza dell’abbandono di Ronaldo. Manca un po’ a centrocampo. Rabiot lo avrei voluto alla Roma, mi aspettavo di più da lui: più continuità, più incisività. Lo persi per un capriccio della madre».

PLUSVALENZE – «Mi compiaccio delle mie e delle nostre plusvalenze, quelle della Roma sono state sempre nette e pulite, reali. Me ne compiaccio oggi perché vedo che tante erano truccate, come scopro oggi. Il calcio non si fermerà per questo, basta che ci siano le sanzioni che ci devono essere. Però il calcio è della gente e la gente lo difenderà sempre».

ALLEGRI – «Quando Allegri stava uscendo dal Milan lo avevamo preso, poi non so cosa è successo e non è venuto a Romo. Ma nel calcio non mancano gli allenatori».