Connettiti con noi

Hanno Detto

Sacchi su Allegri: «Solo un ignorante può criticarlo. Senza i sudamericani? Giocheranno altri 5!»

Pubblicato

su

Arrigo Sacchi, ex allenatore, ha rilasciato un’intervista, parlando così di Massimiliano Allegri e di Napoli Juve

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi ha parlato così di Juve.

SCELTA «Se Allegri ha deciso di non convocare Dybala, Cuadrado, Bentancur, Danilo e Alex Sandro, ha ragione lui. Punto e basta. Soltanto un ignorante può criticare una situazione che non conosce. Nessuno meglio di Allegri sa come stanno i suoi giocatori, nessuno meglio di lui conosce le loro reali condizioni, nessuno meglio di lui ha il polso della situazione: magari uno ha bisogno di più tempo per recuperare, a un altro invece basta un giorno. Sono tutti dettagli che un allenatore deve valutare con attenzione e, credetemi, non è semplice prendere certe decisioni».

SENZA SUDAMERICANI – «Ne giocheranno altri cinque. È un modo anche per dare la possibilità ad altri ragazzi di mettersi in mostra. Sennò a che cosa serve avere delle rose di trenta elementi? Ce ne sono trenta? Bene, cerchiamo di utilizzarli tutti nelle situazioni di emergenza».

CORAGGIO DI ALLEGRI – «Non solo coraggio, ma anche conoscenza dell’ambiente. Allegri è un allenatore molto esperto, ha avuto tanti successi, conosce bene il suo mestiere. Può non piacere il suo modo di far giocare le squadre, ma è bravissimo a gestire le situazioni e dunque è una garanzia. Inoltre queste scelte devono rappresentare uno stimolo per gli altri».