Connettiti con noi

Hanno Detto

Salvai a JTV: «Sono orgogliosa, è un punto di partenza. E lo Stadium…»

Pubblicato

su

Salvai è intervenuta ai microfoni di JTV per parlare della sconfitta della Juventus Women contro il Chelsea

Cecilia Salvai è intervenuta ai microfoni di JTV dopo la partita della Juventus Women contro il Chelsea in Women’s Champions League.

Le parole della giocatrice della Juve.

ORGOGLIO – «Sono orgogliosa, abbiamo fatto quello che dovevamo fare. Il mister ci ha detto che era orgoglioso di noi. C’è rammarico, sapevamo di avere davanti una squadra che ha 5 designate per il pallone d’oro, quindi una squadra di tutto rispetto, ma la sconfitta mi sta stretta. Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. A livello di occasioni forse ne abbiamo avuto più noi. La differenza è che loro hanno sfruttato le due che hanno avuto. Nelle ultime partite ho visto la vera e nuova Juve che il mister sta costruendo».

CRESCITA – «Abbiamo maggiore consapevolezza rispetto ad un anno fa. Queste partite qua ti fanno giocare contro giocatrici di livello mondiale. È normale che c’è un po’ di rispetto in campo, ma noi abbiamo acquisito grande consapevolezza. È un punto di partenza».

MIGLIORARE – «Bisogna buttarla dentro quando si hanno le occasioni, è stata la differenza tra noi e loro. Di occasioni ne abbiamo avute e costruite e bisogna essere bravi a buttarla dentro. In fase di non possesso siamo stati molto ordinate, in fase di possesso dovevavmo essere più precise e lucide per sfruttare gli spazi che hanno lasciato. Gli errori sono stati tecnici, non di timore o paura. Questo vuole dire tanto».

STADIUM – «Se potessi ringraziarei uno a uno… si sono fatti sentire anche nel momento di difficoltà sono stati la nostra forza in più. Ci sono momenti in cui ci fai caso che ci sono e danno una mano. È stato bello ritorno importante, mi sono goduta questa serata. Gli infortuni succedono, è giusto passare oltre. Aver fatto parrtita così contro questa squadra mi rende orgogliosa».

Advertisement
Advertisement

J Woman: Quante ne sai?

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement