Sarri amaro: «Perso per quell’Inter-Juve». E su Higuain…

sarri
© foto www.imagephotoagency.it

Maurizio Sarri torna a parlare della scorsa stagione e accusa ancora la botta per il 2-3 di San Siro. E difende Higuain

Maurizio Sarri è riuscito a far sognare Napoli e il Napoli come nessuno ha più fatto dai tempi di Maradona. Il tecnico toscano è arrivato davvero a un passo dalla vittoria dello Scudetto, ma alla fine la Juventus è riuscita a spuntarla grazie anche grazie all’incredibile 2-3 dei bianconeri contro l’Inter. Una partita che ha lasciato ancora scorie in Sarri.

Lo stesso allenatore toscano lo ha confessato a Il Mattino«Mi capita di ripensarci. Per forza. Sarebbe stato il coronamento di una storia straordinaria, di un sogno mio, della squadra e di tutta la città. Ovvio che mi capita di rivivere qui momenti, in ogni istante. Qualcuno ha fatto ironia sulle mie parole, ma chi ha fatto sport sa che abbiamo perso lo scudetto in albergo. Quello che è poi successo il giorno dopo è la conseguenza di quella partita». 

Infine, Sarri ha anche parlato dell’addio di Gonzalo Higuain da Napoli, un addio causato (a detta del tecnico) da Aurelio De Laurentiis: «Era un campione affermato e con me, che arrivavo dall’Empoli dove ero una specie di signor nessuno, si è messo senza esitazione e con semplicità a disposizione: non è vero che ha tradito Napoli, ha voluto lasciare Napoli perché il presidente del Napoli era De Laurentiis».

Articolo precedente
chielliniItalia-Polonia, Chiellini c’è: «Non si dice no alla Nazionale» – VIDEO
Prossimo articolo
Perin celebra i 125 anni di storia del «suo» Genoa – FOTO