Sarri: «Buona partita, Douglas Costa sta crescendo»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Maurizio Sarri, allenatore della Juventus, ha parlato al termine del match dello Stadium tra i bianconeri e la Roma

Maurizio Sarri, allenatore della Juventus, ha parlato ai microfoni di Rai 1 al termine del match dello Stadium tra bianconeri ed Roma. Il tecnico toscano ha commentato la prestazione dei suoi uomini.

PARTITA – «Abbiamo fatto un buon primo tempo. Li abbiamo riportati in partita a inizio ripresa. Poi abbiamo fatto bene esclusi i cinque minuti finali. Abbiamo fatto una buona partita contro una squadra forte che può metterti in difficoltà».

BUFFON – «Non bisogna farsi condizionare dall’età. Sta bene ed è un portiere di alto livello».

DOUGLAS COSTA E RONALDO – «Hanno fatto bene. Douglas non è ancora al 100% e non ha ancora i 90 minuti ma mi è parso in netto crescendo. Ronaldo è in condizioni straordinarie e sta segnando con un ritmo impressionante».

HIGUAIN – «Mi dispiace che non abbia segnato. Ha preso un palo e ha sparato sul portiere dai 5 metri. Ha fatto una grande prestazione e meritava il gol».

TRIDENTE – «Questo ce lo potevano concedere. Poi loro a livello di costruzione portano un centrocampista molto basso e potevamo pressarli tre con tre. Quando poi esce Douglas siamo costretti a cambiare modulo. Fortunatamente è una squadra che può fare entrambi i moduli, che poi a me sono i più cari».

RONALDO – «A livello individuale difficile si possa migliorare. È uno dei più grandi di tutti i tempi. Per noi sarebbe importante aiutarlo ad arrivare al sesto Pallone d’Oro. Si può migliorare a livello di reparto davanti, lui non a livello individuale. Sarebbe bello se potesse ancora migliorare...».

GOL BONUCCI – «Siamo rimasti in troppi in fuorigioco: due può essere una scelta, di più no».

EMERGENZA TERZINI – «In questo momento siamo con Cuadrado che è reduce dall’influenza e Alex Sandro da un problema al muscolo trasverso. In caso di necessità abbiamo Matuidi che ha già fatto una partita in quel ruolo».

NAPOLI – «Il Napoli è una squadra forte che ha avuto un periodo di difficoltà Conosco i giocatori e so che hanno qualità, nella partita singola ci possono mettere in difficoltà».

RUGANI – «I ragazzi hanno fatto bene. A me fa piacere quando chi gioca meno fa delle buone partite. Come Rugani stasera: sono cose che mi fanno piacere».

RITORNO A NAPOLI – «Non è stata un’esperienza normale. È stata un’esperienza forte e sentitissima. Dal punto di vista umano è un qualcosa di particolare».

COMPLIMENTI PER LA GESTIONE DI RONALDO – «I complimenti vanno fatti alla mamma di Ronaldo, ha delle qualità straordinarie».

Condividi