Sarri studia il Lione: «Non è facile da interpretare tatticamente»

mlan juve sarri
© foto www.imagephotoagency.it

Sarri studia il Lione: «Non è facile da interpretare tatticamente». Il tecnico bianconero sull’avversario francese

Maurizio Sarri ha analizzato il prossimo avversario europeo della Juve durante la conferenza stampa di rito prima del Lione.

CENTROCAMPO – «Le idee può darsi non siano chiare per voi, per me lo sono. Abbiamo un centrocampo variegato per caratteristiche dei singoli: la partita di domani è difficile da interpretare. Loro sono una squadra che alterna momenti di ripartenze a momenti di pressione in cui vogliono prendere in mano la partita. Non è facile da interpretare tatticamente. Un po’ di gamba e dinamismo in uno dei tre ci farà comodo».

Condividi