Sassuolo Juve: le tre cose che non hai notato

© foto www.imagephotoagency.it

Sassuolo Juve: le tre cose che non hai notato della partita del Mapei Stadium. Gli episodi più curiosi sfuggiti all’attenzione dei più

Sassuolo-Juve: le tre cose che non hai notato. Oltre ai sei gol, oltre agli alti e bassi, oltre alla fragilità difensiva. Tre episodi sfuggiti all’attenzione dei più.

1. Alex Sandro capitano per la prima volta

Dopo l’uscita di Giorgio Chiellini, nel secondo tempo è Alex Sandro a indossare per la prima volta la fascia da capitano della Juventus. Gli porta bene: suo il gol del definitivo 3-3

2. Infortunio Valeri: troppi strappi… si strappa anche l’arbitro!

Problema alla coscia per il direttore di gara, costretto ai continui ribaltamenti di fronte del match. A una ventina di minuti dal termine la fitta al quadricipite: ma lui stringe i denti e porta la gara a termine

3. Bonucci VS Peluso: scintille tra ex compagni di squadra

Scintille tra Bonucci e Peluso. Minuto 81′: Leo dalla panchina invita i compagni a proseguire il gioco nonostante ci sia Traore fermo a terra. A conclusione dell’azione Peluso gli corre a un metro e lo attacca verbalmente. Qualche ruggine tra ex compagni

Condividi