Connettiti con noi

Hanno Detto

Sconcerti sentenzia: «Agnelli subordinato a Elkann, Juve ricchissima e normale»

Pubblicato

su

Mario Sconcerti critico con la Juventus di Massimiliano Allegri: ecco le parole del giornalista sui bianconeri

Mario Sconcerti, nel suo articolo per il Corriere della Sera, si mostra critico nei confronti della Juventus.

«L’Inter ha gli stessi punti dell’anno scorso, quindi significa poco il pari di ieri, la Roma è un po’ corta, incompleta, ma portata su confini diversi dal carisma maturo di Mourinho. Quanto alla Juventus, la subordinazione di Andrea Agnelli a John Elkann ha fatto diventare i bianconeri ricchissimi e normali, cioè obbligati a farsi carico dei propri disagi».