Connettiti con noi

Hanno Detto

Sconcerti: «Sarà un campionato di allenatori più che di giocatori»

Pubblicato

su

Sconcerti, editorialista del Corriere della Sera: «Sarà un campionato di allenatori più che di giocatori»

Mario Sconcerti, noto editorialista sul Corriere della Sera, è intervenuto durante la trasmissione “Calciomercato Estate” su 7gold. Di seguito le sue parole.

«Questo sarà un campionato di allenatori più che di giocatori. Perché sarà difficilissimo per chiunque prendere un giocatore che accetti di cambiare squadra. Non c’è all’orizzonte un giocatore di molte qualità che possa cambiare le squadre di vertice come Milan, Inter, Juve, Roma, Lazio e Napoli. Mentre un allenatore il proprio peso lo potrà avere. Questi sono tutti ottimi allenatori. Naturalmente vanno messi avanti quelli che hanno già vinto e quelli, come Mourinho e Allegri, che hanno vinto molto. Molto più degli altri. Questo in qualche modo pesa. Specialmente Mourinho che ha delle qualità che lo hanno portato a vincere. O Allegri che ha vinto con un Milan che, dopo di lui, non ha più vinto. E che ha fatto due finali di Champions» ha dichiarato.