Connettiti con noi

Hanno Detto

Semak: «In Italia criticate Allegri, ma voglio dire questo su di lui»

Pubblicato

su

Semak: «In Italia criticate Allegri, ma voglio dire questo su di lui». Le dichiarazioni del tecnico dello Zenit

Sergej Semak, tecnico dello Zenit, ha parlato ad Amazon Prime Video alla vigilia del match di Champions contro la Juventus.

SPALLETTI – «Provo profonda ammirazione per Luciano Spalletti, sia come persona, sia come allenatore per i traguardi raggiunti nella propria carriera. Ogni tanto ci sentiamo ma non abbiamo ancora parlato della gara con la Juve. Magari ne parleremo, comunque abbiamo già informazioni sul match».

ITALIANO – «Non ricordo nessuna parola d’italiano perché nel nostro staff ci sono sempre stati Igor Simutenkov e Nizelik, ancora qui con me, parlano molto bene. Ricordo solo ‘tutto bene’, ‘ragazzo’, ‘ragazza».

UN GIOCATORE DELLA JUVE – «Chi prenderei? Tutti. Sono tutti forti. Qui allo Zenit abbiamo dei limiti e non possiamo averli».

ALLEGRI – «Grande rispetto e ammirazione, riesce sempre a ottenere il risultato. Grande professionista, attento alla disciplina. Sa far giocare a calcio le sue squadre, soprattutto in fase difensiva. Viene spesso criticato per un calcio non spettacolare, ma alla fine conta il risultato».