SEMPLICI: «Il gol di Pjanic ha scombussolato i nostri piani» – VIDEO

Leonardo Semplici, allenatore della Spal, ha parlato al termine del match dello Stadium tra i ferraresi e la Juve

(dall’inviato all’Allianz Stadium) – Leonardo Semplici, allenatore della Spal, ha parlato in mixed zone al termine del match dello Stadium tra la formazione ferrarese e la Juve. Il tecnico toscano ha commentato la prestazione dei suoi uomini.

LA GARA«Eravamo stati bravi nel primo tempo ma hanno dimostrato di stare bene in campo contro una squadra di livello diverso dal nostro, con obiettivi diversi. I ragazzi hanno fatto una buona gara con buoni interventi del nostro portiere. Purtroppo il gol di Pjanic ha scombussolato i Pjanic. Nel secondo tempo potevamo fare qualcosa in più».

Il tecnico degli estensi ha poi commentato il match ai microfoni di Sky Sport.

LA GARA – «Ha pesato abbastanza il gol di Pjanic a 20 secondi dalla fine dei primi 45 minuti, nel primo tempo siamo stati bravi a limitare il gioco della Juve e dobbiamo ripartire da questa prestazione. Avevamo tanti esordienti e abbiamo rischiato di finire il 10 la partita. Abbiamo la forza morale di rialzarci e ripartire. Nel primo tempo abbiamo avuto qualche situazione di vantaggio ma dovevamo fare meglio nelle ripartenze. Certe occasioni alla Juve non si possono lasciare perché poi loro ti castigano».

MOMENTO – «L’anno scorso avevamo un impianto di gioco che andava avanti da qualche anno e Lazzari e Fares erano importantissimi per noi, Bonifazi dietro anche. Purtroppo abbiamo avuto poco tempo per allenarci questa settimana, abbiamo avuto 3 partite. Bisogna ritrovare maggior equilibrio e sfrontatezza. Quando ti puoi allenare poco è difficile andare a cambiare, poi qualche sicurezza la abbiamo. Si tratta di un momento particolare, bisogna valutare l’infortunio di Di Francesco, ma dobbiamo essere consapevoli dei nostri mezzi e potremo raggiungere gli obiettivi. Petagna tende a fare l’attaccante di raccordo ma deve fare il finalizzatore e i suoi gol sono importanti per il raggiungimento del nostro obiettivo. Deve sforzarsi in allenamento a giocare più vicino alla porta.»