Sentenza Manchester City: il club inglese corre ai ripari. La situazione

guardiola
© foto www.imagephotoagency.it

Sentenza Manchester City: il club inglese corre ai ripari. La situazione dopo la squalifica imposta dall’UEFA

Secondo quanto riportato dal Mirror, il Manchester City sarebbe corso ai ripari dopo la sentenza dell’UEFA che ha escluso i Citizens dalle competizioni europee per le prossime due stagioni.

Il club inglese, infatti, si sarebbe rivolto al più importante avvocato del Regno Unito, David Pannick, per risolvere la situazione. Pannick, in passato, è riuscito a bloccare per due volte la Brexit nel Regno Unito e, con un compenso di 22.000 euro giornalieri, proverà a cambiare lo scenario per il City.

Condividi