Connettiti con noi

Hanno Detto

Impallomeni: «Juve, il gioco non va. De Ligt fin qui mai all’altezza»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Stefano Impallomeni, ex centrocampista e ora giornalista, ha parlato dell’attuale situazione in casa Juve: le dichiarazioni

Il giornalista ed ex calciatore Stefano Impallomeni, ai microfoni di TMW Radio, ha parlato dell’attuale situazione in casa Juve.

JUVE – «C’è per adesso una reazione, la voglia di togliersi dall’imbarazzo di una situazione in cui nessuno immaginava che potesse capitare. Per quanto riguarda il gioco non ci siamo, ma Allegri lo sa. C’è da recuperare il miglior Dybala, ma anche Chiesa. Gioca un calcio un po’ antico ma redditizio, la sensazione che mi lascia è che può vincere e perdere contro chiunque. Gli ultimi risultati però dicono che vince spesso, che è ritornata. Ora però c’è il calendario asimmetrico e tutto diventa imprevedibile. Avrà un calendario duro da gennaio fino a marzo».

DE LIGT – «Da quando è in Italia il suo rendimento non è mai stato all’altezza di quanto è stato pagato. E’ un grande giocatore ma ha reso davvero poco. La juventinità non vuol dire più nulla. A questa Juve mancano giocatori di qualità. Se non ha un reparto di centrocampisti di qualità, De Ligt sarà sempre in balìa di contropiedi pericolosi».