Tutti pazzi per Kean, Longhi: «Moise? E’ un’ira di Dio»

kean
© foto www.imagephotoagency.it

Si è espresso così il giornalista italiano Bruno Longhi. Molto contento della prestazione del giovane Moise Kean

Molti i commenti sull’ottima prestazione di ieri sera contro l’Udinese di Moise Kean. Tra questi anche quelli del giornalista Bruno Longhi. L’opinionista si è espresso così ai microfoni di Radio Sportiva.

GRANDE GIOCATORE – «Kean è un’ira di Dio. Mancini vede in lui il centravanti della Nazionale e sul campo ha dimostrato di meritare le attenzioni su di lui. Potrebbe anche far male all’Atletico, anche se Mandzukic è irrinunciabile».