Connettiti con noi

Hanno Detto

Ulivieri: «Allegri? Se ne sono dette tante. Ma la Juve non è in condizione»

Pubblicato

su

Ulivieri: «Allegri? Se ne sono dette tante. Ma la Juve non è in condizione». Le dichiarazioni del presidente degli allenatori

Renzo Ulivieri, presidente dell’associazione italiana allenatori, è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport.

JUVENTUS – «La Juve aveva provato una rifondazione di una squadra che cominciava ad avere segni dell’età. Qualcuno dice che è fallita, io ricordo che ha vinto due coppe, ma è indubbio che è una squadra da costruire, da tenere insieme».

ALLEGRI – «Se ne sono dette tante, ma lui si trova con tanti giocatori che hanno fatto gli Europei o manifestazioni simili: la squadra andrà giudicata quando avrà una condizione alla pari con gli altri. Ora non si può. Con l’Empoli i bianconeri sulla palla arrivavano sempre secondi».

ALLEGRI E SPALLETTI – «Sono due allenatori che sul piano tattico sono al top: se c’è da guadagnare qualcosa riescono a portarlo a casa. Altra cosa in comune: il percorso. non sono piovuti dal cielo in Serie A, ma hanno fatto gavetta per attivare, anche abbastanza lunga. Differenze? Molte, la fortuna della nostra scuola è che gli allenatori non escono con lo stampino, abbiamo sempre avuto il rispetto della personalità di chi inizia».