Umberto Agnelli, 16 anni fa se ne andava il Dottore: il ricordo della Juve

Iscriviti
Agnelli
© foto Wikimedia Commons

Umberto Agnelli, 16 anni fa se ne andava il Dottore: il ricordo della Juve. Così il club bianconero commemora il presidente della prima stella

16 anni fa se ne andava Umberto Agnelli, il Dottore. La Juventus, sul proprio sito ufficiale, lo ha voluto ricordare così.

«Una vita per la Juventus e con la Juventus. Umberto Agnelli, il Dottore, ci lasciava sedici anni fa, dopo aver scritto, con eleganza e passione, pagine indimenticabili della nostra storia. Con lui abbiamo vinto tutto, in un percorso condiviso durato una vita intera e cominciato formalmente nel 1955, quando divenne il più giovane presidente della nostra storia. Ruolo lasciato poi nel 1962 dopo aver conquistato tre Scudetti, tra cui quello della Prima Stella, e due Coppe Italia. Il suo legame con la Juventus, però, andava oltre i ruoli formali e non si è mai spezzato, risaldandosi ulteriormente nel 1994, quando tornò a occuparsi in prima persona del club e condividere altri momenti indimenticabili, altre vittorie, fino ad arrivare sul tetto d’Europa e del mondo. Cinque Scudetti, una Coppa Italia, quattro Supercoppe italiane, una Coppa Intertoto, una Supercoppa europea, la Champions League e la Coppa Intercontinentale: queste le aggiunte alla sua lista dei trofei in bianconero. Una lista ricca, cui aggiungiamo, idealmente, anche tutti i titoli conquistati in questi anni. Dedicati al Dottore, che non dimenticheremo mai».

Condividi