Vieri: «Dybala è giocatore da almeno 20 gol a stagione»

Christian Vieri
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex attaccante di Juventus, Milan e Inter parla in una lunga intervista. Tante le tematiche bianconere: ecco le parole di Christian Vieri

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Christian Vieri ha toccato molti temi legati all’universo Juventus. Ecco alcuni stralci delle sue dichiarazioni.

JUVE-ATLETICO – «Ho grande affetto per entrambi i miei ex club. In bianconero sono rimasto un solo anno ma lì è nato il vero Vieri. Mi hanno introdotto nel grande calcio, ho appreso da campioni eccezionali, mi hanno fatto capire cosa servisse concretamente per affermarsi e confermarsi a certi livelli. Arrivai all’Atletico subito dopo la Juve. Gil spese 34 miliardi di lire per me, e a quei tempi erano tanti soldi davvero. E’ stato il campionato dove mi sono divertito di più da calciatore. Una delle potenziali finali anticipate. Di fronte ci saranno squadre da top five in Europa. Negli ultimi cinque anni sia la Juve sia l’Atletico hanno disputato due finali di Champions…».

RONALDO – «Ha dato tutto: professionalità, continuità, voglia di mettersi in gioco sempre, di continua a stupire il mondo. Quando un marziano simile sceglie te, vuol dire che il club sta facendo le cose nel modo migliore. E’ una dimostrazione di forza. Il Fenomeno? Cristiano è più completo, un professionista spettacolare, uno che ha vinto cinque palloni d’Oro».

DYBALA – «Lo voglio vedere più vicino alla porta, è un uomo da almeno 20 gol a stagione, un attaccante di grandissima qualità».